magiconapoli-napoli-de-laurentiis-aurelio-presidente-intervista
LaPresse

CALCIO NAPOLI DE LAURENTIIS ALVINO – Da questa mattina il Napoli si trova in ritiro fino a fine stagione. C’è da risollevare i risultati di una squadra che da lottare per lo scudetto, adesso deve guardarsi dal sopraggiungere della Juventus. Non si tratta di un ritiro completo a tutti gli effetti, poiché, riporta La Gazzetta dello Sport, non sarebbe stata trovata una struttura alberghiera in grado di ospitare tutti. Sarà quindi un integrazione ed intensificazione del programma abituale. I turni di lavoro resteranno gli stessi con una grande attenzione per le singole componenti individuali e per il gruppo. Riunioni di teoria e valutazioni delle prossime partite, come sempre fatto. Il tutto integrato, e questa è la novità, da incontri serali a cena per aprirsi maggiormente su eventuali criticità, problematiche, incomprensioni, qualità di gioco, tutto per massimizzare l’eccellente qualità dei nostri calciatori dimostrata nella prima parte della stagione.

LEGGI ANCHE —> Allenamento Napoli, report del 26 aprile: De Laurentiis presente al Konami Training Center

De Laurentii presente in tutto e per tutto

A Radio Kiss Kiss Napoli, nel corso della trasmissione Radio Goal, Carlo Alvino, ha fatto sapere che ad assistere Spalletti e i suoi uomini fino al giorno della prima verifica, ovvero il match NapoliSassuolo, ci sarà un osservatore speciale. Il presidente Aurelio De Laurentiis presenzierà a tutti gli allenamenti in programma. Inoltre De Laurentiis darà il via ufficiale alla serie di cene ed incontri serali che caratterizzeranno questo periodo. Vi saranno anche il figlio Edoardo, Spalletti, la squadra e tutto lo staff tecnico e medico. Di seguito le parole di Alvino. 

Calcio Napoli, le parole di Alvino sul ruolo di De Laurentiis

“De Laurentiis resta in città fino a Napoli-Sassuolo. Assisterà tutti i giorni agli allenamenti dei ragazzi di Luciano Spalletti. C’è stato un incontro con lo staff tecnico e con quello medico, poi ADL ha assistito anche all’allenamento in palestra dei calciatori che stanno recuperando dagli infortuni. Stasera farà l’abile psicologo, avrà un colloquio con tutto il gruppo squadra. Porterà la squadra a cena: sarà un modo per capire ciò che non ha funzionato dopo l’inizio di stagione molto positivo”.