Caso Moioli, il dirigente orobico chiede scusa: "Non ho mantenuto al calma dopo accuse infamanti"

12 Luglio 2020
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: < 1 minuto

MOIOLI JUVENTUS ATALANTA RAZZISMO – Mirco Moioli, il Team manager dell’Atalanta, è nella bufera. I gravi insulti razzisti pronunciati nei confronti di un tifoso napoletano nel pre-partita di JuventusAtalanta, stanno lasciando strascichi pesanti. Il dirigente oggi ha chiesto scusa per il suo comportamento rilasciando le seguenti dichiarazioni.

Moioli, le parole dopo l’episodio di ieri sera

“Mi scuso per l’espressione usata nei confronti di questo pseudo tifoso. Mi scuso per non essere stato in grado di mantenere la calma di fronte alle accuse gravi ed infamanti di questo signore che, evidentemente, aveva preparato la provocazione. Non mi sto giustificando, sono consapevole di aver sbagliato, anche nei confronti dell’Atalanta“.

Magiconapoli.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.89/2022
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram