Gattuso: “Lozano ha capito che gioca nel Napoli”

4 Settembre 2020
- Di
Redazione MagicoNapoli
Tempo di lettura: < 1 minuto

Gennaro Gattuso, tecnico del Napoli, ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli a margine della sfida amichevole contro il Teramo vinta per 4-0. Ecco quanto evidenziato dalla nostra redazione:

Le parole di Gattuso

“Bello vedere le persone allo stadio, si è respirata un’aria diversa. Abbiamo lavorato tanto e siamo stati parecchio fortunati ad interagire con queste strutture a disposizione”.

Su Osimhen: “È un ragazzo tranquillo che deve ancora lavorare tanto. Ha fisicità, ma non deve accontentarsi. I gol che sta facendo in questo momento contano a nulla. Scherza col gruppo ed è voluto bene da tutti”.

Su Lozano: “Se esprime tutto il potenziale che ha è forte. Finalmente ha capito che non si trova a Eindhoven o in Messico, ma gioca al Napoli. Se riceve qualche brutta parola se la tiene. Già da dopo il lockdown ha mostrato molti miglioramenti”.

Sui moduli: “4-2-3-1 o 4-3-3? Bisogna vedere su quali lavoreremo, ma ce li porteremo fino a fine stagione”.

Più difficile lavorare adesso o dopo Ancelotti? È uguale per me. L’anno scorso i giocatori giocavano insieme da anni. Quest’anno abbiamo fatto una mini preparazione prima della stagione. Sappiamo che sarà un anno molto difficile. Dobbiamo dare continuità nei risultati e crescere nella nostra mentalità”.

“Mercato? Vorrei anche io avere a disposizione dei grandi calciatori, ma mi devo accontentare. Non possiamo permettere che questa squadra si indebiti. La società giustamente da parte sua deve guardare al bilancio. Se usciranno calciatori importanti ci saranno più introiti a disposizione che potranno alla fine essere reinvestiti su calciatori importanti e funzionali al progetto futuro di questo club”.

Magiconapoli.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.89/2022
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram