La Juventus non molla Milik, anche senza Sarri

10 Agosto 2020
- Di
Redazione MagicoNapoli
Categorie:
Milik scatena l'asta-magiconapoli.it-lapresse
Tempo di lettura: 2 minuti

JUVENTUS NON MOLLA MILIK - Anche senza Maurizio Sarri in panchina, la Juventus proverà a prendere Arek Milik. Andrea Pirlo avrebbe detto sì all’arrivo della punta. Sono questi gli ultimi rumors di mercato riguardanti l’attaccante polacco in uscita dal Napoli.

Juventus non molla Milik

Alla Juventus c’è stata una rivoluzione. Avviata già quando Maurizio Sarri era in panchina. Prima ancora dell’eliminazione in Champions League contro il Lione. Come se i bianconeri non credessero all’allenatore toscano. Andrea Pirlo, presentato prima come allenatore dell’Under 23 e poi come tecnico della prima squadra, è stato catapultato sulla panchina più ambita d’Italia. E dovrà ricominciare da ciò che aveva lasciato Massimiliano Allegri. Ripartire, quindi, da una Juventus che sa cambiare pelle durante le partite e con opzioni differenti. Per questo, Arek Milik rientra sempre nei piani dei bianconeri, perché è un calciatore che ha dimostrato di saper segnare in tanti modi, calci piazzati compresi. Nell’organico attuale della Juventus, una prima punta con le caratteristiche di Milik non c’è.

Il Napoli non fa sconti

Aurelio De Laurentiis non ha intenzione di svendere l’attaccante polacco. Visto dalla sua prospettiva ha anche ragione. A Napoli, Milik ha avuto due grandi infortuni. Il Napoli lo ha aspettato, ha modificato anche le sue aspettative di gioco affidando a Mertens il ruolo di prima punta. Anche quando ha preso Fernando Llorente su richiesta di Carlo Ancelotti, la scorsa estate, ha subito chiarito i ruoli. Insomma, il Napoli da Milik si attendeva un riconoscimento diverso. Al netto dei gol, anche belli, segnati dal calciatore. Al netto anche di partite da incubo.

La Juventus deve muoversi

Fabio Paratici si ritrova così a dover accelerare i tempi per portare in bianconero Arek Milik. Non ha soluzioni differenti, visto che il Napoli, anche per alzare il prezzo, non disdegna di parlare con altri club. Aurelio De Laurentiis e Cristiano Giuntoli sono pronti ad ascoltare chiunque. Ma stavolta, la sensazione, è che il prezzo non lo farà la Juventus. 

Magiconapoli.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.89/2022
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram