Osimhen infiamma Napoli: "Segnerò alla Juventus"

26 Agosto 2020
- Di
Redazione MagicoNapoli
Tempo di lettura: 2 minuti

OSIMHEN INFIAMMA NAPOLI - Victor Osimhen ha parlato dal ritiro di Castel di Sangro. Il nuovo acquisto del Napoli ha iniziato la sua conferenza evidenziando il rapporto con il presidente Aurelio De Laurentiis e Rino Gattuso. "Il mio rapporto è ottimo con entrambi, sono stati come dei padri. Mi hanno dato consigli preziosi per farmi sentire a mio agio, come a casa. Ho avuto un'accoglienza importante dai tifosi. Quando ho parlato con Gattuso e con il presidente ho accettato questa sfida. E' incredibile e davvero difficile avere l'amore che ho ricevuto da parte loro. Per un giovane la motivazione è fondamentale".

Osimhen infiamma Napoli: è l'acquisto più costoso e atteso

L’attaccante è stato l’acquisto più costoso della storia del Napoli. "Sono davvero in un grande club, è un grande salto, ci sono superstar come Insigne, Mertens, Koulibaly. Non mi interessano le cifre, ma di dare il meglio per il club". "Essere qui è un sogno che si realizza, mi piace giocare come punta, ma posso giocare in qualsiasi ruolo. Sono felice di essere a Napoli con compagni fantastici come ho già detto".

Osimhen infiamma Napoli anche se era scettico per il razzismo che c'è in Italia. “"Sì, ero scettico sull’Italia per il razzismo, ma Napoli non è così. Ho visitato la città con i miei occhi ed il mio punto di vista è cambiato. Purtroppo il razzismo è ovunque, non sarà un limite per me e sono certo che con l'affetto dei tifosi supererò tutto".

Per Osimhen la ripresa dal punto di vista fisico potrebbe essere più dura visto il lungo stop della Ligue1 che non è ripresa. "Mi è dispiaciuto per lo stop, ho proseguito gli allenamenti a casa. Ora non sono al 100%, ma ci sono molto vicino e farò il massimo per arrivarci il prima possibile".

Da Lagos a Napoli, un sogno che inizia

L’attaccante è arrivato al Napoli realizzando un sogno, ma è nato nella periferia di Lagos. “Il consiglio è di non arrendersi mai alle condizioni della vita, vivere in una periferia dove ti alzi e pensi a come sopravvivere non è facile. Non bisogna arrendersi e lavorare sodo. Mai rinunciare ai propri sogni".

Da lui ci si aspetta una grande crescita: “"Il livello degli allenamenti è altissimo, mi sento però circondato da affetto, ne voglio ancora, voglio sfide difficili per dare il meglio sul campo".

Che si stia già ambientando a Napoli lo si capisce da un fattore. I tifosi gli hanno scritto parlando della rivalità con la Juventus e lui ha già infiammato la piazza: “"Sì, me l'hanno detto, poi ho ricevuto tanti messaggi dai tifosi e mi piace rispondere. Vanno pazzi, io ho intenzione di aiutare la mia squadra e segnare anche contro di loro". Osimhen infiamma Napoli. Per ora a parole, poi lo farà con i gol.

Magiconapoli.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.89/2022
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram