Ritiro Castel di Sangro, il report della prima giornata

24 Agosto 2020
- Di
Redazione MagicoNapoli
Categorie:
Alla scoperta di Castel di Sangro
Tempo di lettura: 2 minuti

RITIRO CASTEL DI SANGRO - Prima giornata di allenamento al ritiro azzurro di Castel di Sangro. La squadra è arrivata questa mattina in Abruzzo carica e motivata per affrontare e per prepararsi per la nuova stagione. Presenti anche i neoacquisti Osimhen e Rrahmani e Ounas, Ciciretti, Tutino e Machach, tornati dal prestito. Tutto esaurito allo stadio Patini dove mille tifosi hanno assistito alla seduta dei 34 convocati.

Tanti cori per la squadra dalle tribune indirizzati particolarmente a mister Gattuso e a Dries Mertens.

Si parte con una corsa leggera sotto il sole di Castel di Sangro per poi passare subito alla prima partitella: gialli contro bianchi.

Ritiro Castel di Sangro, foto SSC Napoli

Ritiro Castel di Sangro, prima partitella

Per i gialli figurano: Ospina, Malcuit, Manolas, Rrahmani, Mario Rui, Politano, Lobotka, Zielinski, Ounas; Lozano e Llorente. 

Per i bianchi: Meret, Di Lorenzo, Koulibaly, Maksimovic, Ghoulam, Gaetano, Demme, Ciciretti, Mertens, Younes e l’acquisto più atteso Osimhen.

La squadra si schiera con un 4–2-4 che in difesa diventa un 4-4-1-1.

Il primo gol della preparazione estiva è di Amato Ciciretti con un destro dalla distanza che riceve gli applausi e l’ovazione da parte del pubblico. 

Arriva anche la prima marcatura del neo attaccante azzurro Victor Osimhen con un grande inserimento in area di rigore.

Terminata la partita casalinga, la squadra passa alla fase di stretching mentre continuano incessantemente i cori dalle tribune.

Man mano i calciatori abbandonano il campo di allenamento assieme ai tifosi entusiasti non poco per questa prima giornata di ritiro.

Magiconapoli.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.89/2022
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram