Occhio al prossimo avversario del Napoli: il Milan

8 Febbraio 2024
- Di
Guido Arbolino
Statistiche sul Milan
Tempo di lettura: 2 minuti

ANALISI E STATISTICHE SUL MILAN - Il Milan è la squadra che il Napoli affronterà, nella 24esima giornata di campionato, domenica 11 febbraio alle ore 20:45 allo Stadio Giuseppe Meazza. Immergiamoci nelle statistiche e vediamo come i rossoneri arrivano a questa partita.

Il Milan è terzo in classifica a quota 49 punti a -8 dalla capolista Inter e a +14 sul Napoli al settimo posto.

  • 15 vittorie
  • 4 pareggi
  • 4 sconfitte

Zona d'attacco

Il diavolo dopo 23 giornate di campionato ha messo ha segno 46 gol (di cui 6 nel primo quarto d'ora e ben 11 negli ultimi 15 minuti), una media di 2 gol a partita, di cui 35 scaturiti da assist vincenti. I rossoneri hanno una capacità realizzativa (media tra le reti e i tiri fatti) del 14%, 316 sono le conclusioni totali di cui 116 in porta. I rigori assegnati a favore sono 7 e realizzati 5, il rigorista designato è Giroud, il vice Theo Hernandez.

Fase difensiva

Per quanto riguarda la fase difensiva, la squadra allenata sta Stefano Pioli ha subito 27 gol (media 1,1 gol a partita), causa di questo dato i numerosi infortuni muscolari che hanno martoriato reparto. Nonostante ciò, il Milan ha un ottimo approccio alla partita e lo sottolinea l'aver subito una sola rete nel primo quarto d'ora, ma nel secondo tempo c'è un calo soprattutto tra il 60' il 75', in quel lasso di tempo le reti subite sono ben 10. I portieri (Maignan, Sportiello e Mirante) hanno messo a referto 69 parate in totale. Le palle perse sono 175, quelle recuperate 1166.

In fase di manovra i rossoneri hanno una media di 32'13'' minuti di possesso palla e in questa speciale classifica è terza dietro a Napoli e Bologna. Per distanza media percorsa, il Milan è quattordicesimo con 108,68 km.

Disciplina

Sul comportamento in campo, i meneghini sono quinti per cartellini subiti, 52 gialli e 5 rossi (3 diretti 2 per somma di gialli). Hanno commesso 262 falli e ne hanno subiti 246.

ATTENTI a... Leao

Sebbene il gol in campionato gli manca da settembre, Rafael Leao è il top player di questo Milan che quando si accende incendia la fascia e nessuno può fermarlo. In 20 presenze in campionato (1600 minuti giocati), il portoghese ha collezionato 3 gol e 6 assist. 493 sono i passaggi effettuati con il 78% di precisione. 38 sono i suoi tiri totali, di cui 9 in porta (ricordiamo il lungo digiuno di tiri in porta dell'attaccante da ottobre, proprio contro il Napoli, a gennaio). La distanza da lui percorsa è di 8 km con una velocità massima di 36.96 km/h. 33 sono i falli subiti, 15 quelli commessi che hanno scaturito 3 cartellini gialli. In fase difensiva 23 sono le palle perse, 47 quelle recuperate.

Guido Arbolino

Magiconapoli.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.89/2022
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram