Austria - Italia, tre calciatori del Napoli in campo: le pagelle dei quotidiani

21 Novembre 2022
- Di
Emanuele Catone
napoli-magiconapoli-raspadori
Tempo di lettura: 2 minuti

PAGELLE QUOTIDIANI NAPOLI AUSTRIA ITALIA - L'Italia torna sconfitta da Vienna nell'ultima partita del 2022. L'amichevole contro l'Austria termina infatti 2-0 per i padroni di casa, con la nostra Nazionale che poche volte è riuscita a rendersi pericolosa. In campo tra le fila degli Azzurri, anche tre calciatori del Napoli: ovvero Di Lorenzo, Politano e Raspadori. Queste le pagelle dei quotidiani sugli azzurri partenopei.

Austria-Italia, la pagelle dei quotidiani dei calciatori del Napoli

Corriere dello Sport

Di Lorenzo 5 - Spinta lenta e incerta e tanta difficoltà nella fase difensiva. Si fa male a una mano e viene sostituito all’intervallo.

Politano 5,5 - Solo per la sua ostinazione l’Italia conclude almeno una volta pericolosamente in porta nei primi 45’.

Raspadori 5 - Non si vede mai, non riesce a collaborare col centrocampo, non trova i tempi d’uscita. Mancini lo richiama di continuo ma invano e lo sostituisce un attimo dopo la sua prima pericolosa conclusione in porta.

La Gazzetta dello Sport

Di Lorenzo 5 - Serata grigia per il capitano del Napoli: la brutta palla persa all’inizio è lo specchio della gara. Sabitzer lo costringe a stare basso, indecisioni e poca spinta.

Politano 5,5 - Gli capita subito una buona occasione che avrebbe potuto sfruttare meglio. Un tempo solo fra alti e bassi, però è sua la giocata migliore dell’Italia di tutto il primo tempo.

Raspadori 5 - Centravanti atipico, indietreggia molto per andare a prendersi il pallone. Spesso impreciso, la cosa migliore è un tiro di destro respinto dal portiere.

Tuttosport

Di Lorenzo 5,5 - Meno preciso del solito, sbaglia molte scelte in fase offensiva: la sensazione è che avesse, anche lui, già la testa alle vacanze. Ci sta.

Politano 5,5 - Un po’ troppo azzimato per infastidire il ritmo degli austriaci. Ha però il merito del primo tiro azzurro al 42’ pt.

Raspadori 5 - Non gli riescono gli stessi movimenti che avevano mandato in crisi l’Albania. E non incide nemmeno nel pressing sui difensori, facendo indispettire per questo il ct.

Seguici Su

Virgilio Degiovanni - From Hell to MetalandHomo Ethicus OeconomicusIl Salotto del CalcioVirgilio Degiovanni - From Hell to MetalandCorriere Vinicolo - UIVProdotti Giuridici - UIVAdvepa - 3D for Business

Approfondimenti

Magiconapoli.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.89/2022
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram