Contratto Gattuso, 3 anni e una promessa

10 Agosto 2020
- Di
Redazione MagicoNapoli
Tempo di lettura: 2 minuti

CONTRATTO GATTUSO, LA FIRMA NELLE PROSSIME ORE Il Napoli andrà avanti con Rino Gattuso. Il tecnico ripartirà dalla prossima stagione, dopo aver raggiunto con il presidente Aurelio De Laurentis l'accordo per il rinnovo del contratto. 

Contratto Gattuso, siamo ai dettagli

Rino Gattuso e il produttore cinematografico avevano già un accordo di massima per proseguire insieme. Doveva, però, esserci soddisfazione da entrambe le parti. Gattuso è contento dell'ambiente che ha trovato e delle ambizioni della società. Allo stesso tempo De Laurentiis è contento di diversi aspetti, al di là dei risultati che hanno portato alla conquista di un trofeo. Infatti, la cosa che più ha soddisfatto il club e l'intera dirigenza è il fatto che Gattuso abbia portato una nuova metodologia. O riportato la vecchia cultura del lavoro che c'era nel Napoli. 

I giorni liberi con Ancelotti

Durante la gestione di Carlo Ancelotti, infatti, troppi giorni liberi e allenamenti saltati. Squadra che si stava disunendo. Quasi rilassando. Gattuso, invece, ha rimesso tutti in riga. Non un sergente di ferro, ma un allenatore esigente che sa parlare allo spogliatoio per la sua lunga e proficua esperienza calcistica. Anche per le doti caratteriali che comprendono una buona dose di umiltà che piace alla piazza e allo spogliatoio. 

Accordo raggiunto, manca solo la firma

Così, Gattuso e De Laurentiis sono a un passo dalla firma che potrebbe arrivare anche nelle prossime ore. Il nuovo contratto non avrà la clausola capestro di 7 milioni di euro in caso di rescissione anticipata da parte dell'allenatore. Bensì, sarà un accordo che soddisfa entrambe le parti. La durata del contratto di Rino Gattuso al Napoli sarà triennale, come ha anticipato l'edizione online de La Gazzetta dello Sport. Un accordo che consentirà ad entrambe le parti di poter rescindere anticipatamente e guardare altrove. 

Napoli competitivo per ripartire

Alla base, però, c’è la costruzione di un Napoli competitivo. Lo vogliono sia Aurelio De Laurentiis, sia l'allenatore a cui ha affidato il nuovo Napoli, quello del rilancio, quello della ripartenza, quello che dovrà a cancellare la peggiore stagione degli ultimi 10 anni in campionato. E’ un Napoli pronto a rinascere, a rimettersi in corsa con le big. Come primo obiettivo ci sarà la conquista di un posto in Champions League, ma anche andare avanti in Europa League nella prossima stagione. Insomma, l'unità di intenti non manca, ora serve solo mettere nero su bianco. Dopo tutto ciò che si sono detti a Capri Aurelio e Rino, come due buoni amici animati dalla stessa voglia di vincere, è soltanto una questione meramente burocratica. Il tempo di scrivere il contratto, insomma.

Magiconapoli.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.89/2022
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram