Coppa Italia, l'Inter vorrebbe giocare il 12 giugno: secco no del Napoli

3 Giugno 2020
- Di
Arianna Botticelli
magiconapoli-napoli-de-laurentiis-aurelio-presidente-intervista
Tempo di lettura: < 1 minuto

COPPA ITALIA NAPOLI INTER- La Coppa Italia è ancora in bilico. Ad oggi non è stata ancora presa alcuna decisione ufficiale sullo spinoso tema legato alle date delle semifinali. La Lega Serie A ha chiesto al Governo di poter anticipare, tramite un provvedimento dell'esecutivo, già a venerdì 12, in modo da dare respiro alle squadre in vista della finale programmata per il 17. Ma c'è di più. L'avversaria del Napoli, l'Inter, non sarebbe soddisfatta nemmeno in questo caso, perché da calendario la prima partita in programma sarebbe Juventus-Milan, da disputarsi appunto il 12. Napoli-Inter dovrebbe giocarsi il 13. I nerazzurri starebbero allora pensando - in virtù degli impegni ravvicinati che vedranno l'undici di Conte impegnato anche il 21 in campionato, ndr - di chiedere l'inversione del calendario delle semifinali.

Coppa Italia, Napoli contrario all'inversione

Secondo quanto appreso da Radio Kiss Kiss Napoli, il club partenopeo sarebbe irremovibile sulla questione date: il Napoli ha dato piena disponibilità a giocare il 13 giugno, mentre è arrivato un secco no per anticipare la gara al 12. A questo diniego registriamo per completezza di informazioni anche il no arrivato da Juventus e Milan, come riportato stamane dal Corriere dello Sport.

Magiconapoli.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.89/2022
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram