Coppa Italia post Coronavirus, l'idea dello slittamento ad agosto si fa sempre più concreta

23 Marzo 2020
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: < 1 minuto

COPPA ITALIA NAPOLI - Il Coronavirus ha fermato il calcio in Italia, ed ora ci si interroga, con un orecchio sempre rivolto all'aggiornamento sui contagiati e sui deceduti, quando si potrà riprendere a giocare. Sul tavolo non c'è solo il tema del campionato, ma anche della Coppa Italia. Rimasta strozzata a metà, essendo state disputate le sole semifinali di andata. Il nostro Napoli è forte dell'1-0 ottenuto a San Siro contro l'Inter nell'ormai lontano 12 febbraio. Ed attende, così come Juventus e Milan, le altre semifinaliste, notizie sul calendario del torneo.

Corriere dello Sport: idea agosto per la Coppa Italia

Secondo quanto riferito stamane dal Corriere dello Sport, sta prendendo sempre più piede l'idea di far slittare la seconda competizione italiana per club al mese di agosto. Trattandosi di sole tre partite in programma, la Lega Calcio pensa quindi di poter rinviare, pur nel probabile intasamento del calendario, in piena estate l'assegnazione della Coppa Italia. Che, giova ricordarlo, consente alla squadra vincitrice di entrare nel tabellone principale dell'Europa League 2020-21.

Magiconapoli.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.89/2022
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram