Coronavirus e Serie A: atteso per domani 10 aprile il Dpcm con le tre fasi da cui ripartire

9 Aprile 2020
- Di
Arianna Botticelli
magiconapoli-napoli-calcio-calciomercato-bandiera
Tempo di lettura: < 1 minuto

CORONAVIRUS SERIE A - Secondo fonti di stampa molto ben accreditate, e con qualche indiscrezione "sfuggita" al Governatore della Lombardia Attilio Fontana, è atteso nella giornata di domani un nuovo Dpcm da parte del Governo. Le restrizioni continueranno per lo meno fino al 4 maggio ma secondo quanto riferisce Sky Sport, i giocatori di Serie A potrebbero entrare nei ritiri già nel mese di aprile per effettuare i test e gli esami medici.

Serie A, le tre fasi da cui ripartire con l'ombra del Coronavirus

La fase 1 della ripartenza ipotizzata dalla commissione medico scientifica prevede dunque la convocazione dei calciatori e l'effettuazione di tutti i test medici ed esami medici. Nella fase 2 dovrebbe esserci il lavoro a piccoli gruppi, mentre la fase 3 sarà quella del lavoro collettivo di tutti i membri delle singole squadre.

Magiconapoli.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.89/2022
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram