"Kvarastella", da oggetto misterioso a crac delle prime due giornate

22 Agosto 2022
- Di
Martino Cardani
magiconapoli-calcio-verona-napoli-kvaratskhelia
Tempo di lettura: 2 minuti

KVARATSKHELIA NAPOLI SERIE A 2022- Due giornate per prendersi Napoli. Il georgiano ha avuto un impatto devastante sulla Serie A. Tre gol in due match, di cui una doppietta al debutto casalingo, al Maradona. Numeri da primo della classe che, se confrontati con quelli di altri campioni partenopei, fanno sognare.

Da Kvaratskhelia a "Kvarastella", l'avvio pazzesco nella Serie A 2022

Kvaratskhelia ha impressionato da sempre. Gli osservatori del Napoli ne erano rimasti stregati e non avevano avuto alcun dubbio di volerlo portare sotto il Vesuvio. Giunto in Italia, il georgiano aveva confermato le impressioni nel ritiro di Dimaro.

Veloce, tecnico, fisico, con gran visione di gioco e buonissima idea di finalizzazione e di assistenza ai compagni. Aveva brillato nelle amichevoli estive ma, si sa, tra l'estate e le partite che contano, soprattutto in Serie A, può esserci un abisso. Così non è stato.

Al debutto, a Verona, ha trovato il gol e una prestazione di un livello altissimo. A Napoli, contro il Monza, ha stupito il pubblico con una doppietta sontuosa e giocate da fuoriclasse. Kvaratskhelia ha stregato Napoli. Chissà se riuscirà a far dimenticare Insigne e Mertens più velocemente di quanto ci si aspettasse.

Una partenza sprint: chi come lui?

Nessuno come lui negli ultimi anni dei 10 anni del mercato del Napoli. Nella particolare classifica dei nuovi acquisti partenopei a segno le prime due partite di Serie A troviamo nomi illustri: Callejon (2013, in rete con Bologna e Chievo), Tonelli, goleador improvvisato ed Edinson Cavani (2010, Fiorentina e Bari). Nessuno, tuttavia, era riuscito a fare una doppietta nelle prime due partite, mentre Cavani e Callejon riuscirono ad andare a segno anche la terza.

I 10 milioni investiti sul talento georgiano paiono, dunque, un investimento più che azzeccato. Prima di vedere se Kvaratskhelia riuscirà ad aggiornare i suoi numeri con prestazioni straordinarie come quelle di queste prime apparizioni ufficiali, il Napoli ha già raggiunto un grande obiettivo. Esaltare il Maradona e iniziare un nuovo ciclo con una figura simbolo dei nuovi Partenopei.

Martino Cardani

Magiconapoli.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.89/2022
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram