magiconapoli-napoli-arbitri-guardalinee-var

MOVIOLA NAPOLI INTER – Sarebbe potuta essere una partita difficile da gestire, ma Gianluca Rocchi, l’arbitro di Napoli-Inter, l’ha diretta bene. Nessun errore importante per il fischietto della sezione di Firenze, protagonista di una sola sbavatura a metà ripresa. Ecco gli episodi principali del match sotto la lente d’ingrandimento della moviola.

La moviola di Napoli-Inter

12′ – Giusta l’ammonizione ad Ashley Young per un intervento in ritardo su Politano.
34′ – Lo stesso Young interviene in netto ritardo a centrocampo ancora su Politano. Gli azzurri invocano il secondo giallo e il conseguente rosso, ma Rocchi non concede la seconda sanzione: decisione che appare corretta perché l’entità dell’intervento non è tale da giustificare un’ammonizione.
38′ – Giusto il giallo per De Vrji: duro intervento su Mertens.
55′Mertens invoca un rigore per presunto fallo di mano di De Vrji: silent check dal VAR, nessun rigore. Il difensore olandese tocca la palla con la coscia, non col braccio
66′ – Ecco l’unica sbavatura reale del match: dopo aver intercettato involontariamente il pallone, Rocchi ferma il gioco e lo restituisce al Napoli. Il nuovo regolamento avrebbe permesso di lasciar correre dato che il possesso del pallone non era cambiato e non si era innescata un’azione pericolosa.