Napoli, è il trionfo di Gattuso: "Veleno e senso di appartenenza"

18 Giugno 2020
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: < 1 minuto

NAPOLI GATTUSO COPPA ITALIA - Una serata che verrà ricordata a lungo. Il Napoli vince la sua sesta Coppa Italia e la scena se la prende (meritatamente) tutta lui: Rino Gattuso. Il condottiero. L'uomo che ha saputo cementare uno spogliatoio distrutto dalle note vicende del ritiro punitivo, delle multe e del cambio di allenatore. É la vittoria del gruppo, del senso di appartenenza e dell'unità d'intenti verso un obiettivo comune. Ieri sera, complice il silenzio dell'Olimpico, le telecamere hanno potuto cogliere il discorso che mister Gattuso ha fatto alla squadra al termine della vittoriosa lotteria dei calci di rigore. Parole da brividi, che riportiamo qui sotto.

Le parole di Gattuso

"Avete dimostrato professionalità, personalità, senso di appartenenza. Qui c’è gente che è in scadenza di contratto, deve andar via, c’è gente che piange. Siete forti. Adesso non abbiamo più tensioni, pressioni, non ne abbiamo, e giochiamo tutti. Voglio vedere il veleno".

Magiconapoli.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.89/2022
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram