Napoli Verona, le probabili formazioni e dove vederla in TV

2 Febbraio 2024
- Di
Thomas Alvieri
Tempo di lettura: 3 minuti

NAPOLI VERONA PROBABILI FORMAZIONI - Il Napoli non va oltre lo 0-0 all'Olimpico contro la Lazio e resta al nono posto in classifica, a quota 32 punti. Dopo questo pareggio agrodolce, Mazzarri cerca la svolta definitiva nella prossima partita di Serie A. Alle ore 15:00 di domenica 4 febbraio 2024 al Maradona arriva il Verona del neo acquisto azzurro Ngonge. Apparentemente smantellata, l'Hellas sta lottando per la salvezza e grazie all'ottimo lavoro del tecnico Marco Baroni, sta facendo di necessità, virtù. Ecco di seguito le probabili formazioni del match, valido per la ventitreesima giornata di campionato.

Le probabili formazioni di Napoli - Verona

NAPOLI (3-4-3): Gollini; Ostigard, Rrahmani, Juan Jesus; Di Lorenzo, Lobotka, Zielinski, Mario Rui; Politano, Simeone, Kvaratskhelia. Allenatore: Mazzarri.

VERONA (4-2-3-1): Montipò; Tchatchoua, Dawidowicz, Magnani, Cabal; Duda, Folorunsho; Mboula, Suslov, Lazovic; Noslin. Allenatore: Baroni.

Come arriva il Napoli

Il Napoli non riesce a trovare la rete nemmeno contro la Lazio. Lo 0-0 dell'Olimpico è infatti l'ottava volta su 14 partite (da quando Mazzarri è tornato in panchina) senza gol all'attivo per gli azzurri. I campioni d'Italia smuovono la classifica e salgono a 32 punti, a -4 dall'Atalanta quarta, ma il nono posto attuale non può bastare. In attesa di Osimhen, i partenopei ritrovano Anguissa e provano a svuotare, almeno parzialmente, l'infermeria. Recuperare le tante assenze avute contro i biancocelesti sarebbe il primo passo per approcciare in modo convincente una rimonta Champions ancora ampiamente alla portata.

Mazzarri ritrova Simeone, Kvaratskhelia e Cajuste, che hanno scontato la squalifica, ma anche Anguissa. Da valutare le condizioni di Natan e Olivera, che stanno smaltendo i relativi infortuni, mentre saranno sicuramente out sia Meret che Traoré. Possibile dunque un 3-4-3, con Ostigard (confermato dopo l'ottima prova dell'Olimpico) al fianco Rrahmani e Juan Jesus, davanti a Gollini. Di Lorenzo potrebbe avanzare sulla linea dei centrocampisti ed agire largo a destra, con Mario Rui sull'altra fascia. A centrocampo spazio a Zielinski e Lobotka, ma il camerunese e Dendoncker insidiano la loro titolarità. In attacco nessun dubbio sull'utilizzo dal 1' del numero 77, mentre restano aperti due ballottaggi. Politano e Simeone restano favoriti rispettivamente su Ngonge e Raspadori.

  • A disposizione: Contini, Idasiak, D'Avino, Gioielli, Ostigard, Dendoncker, Anguissa, Cajuste, Gaetano, Lindstrom, Ngonge, Raspadori.
  • Indisponibili: Meret, Olivera, Osimhen, Traoré.
  • Diffidati: Di Lorenzo, Juan Jesus, Mario Rui, Mazzocchi, Ngonge, Rrahmani.
  • Squalificati: Nessuno.
  • Ballottaggi: Zielinski 60% - Cajuste 40%, Politano 70% - Ngonge 30%.

Come arriva il Verona

Nonostante un mercato che ha registrato ben 10 uscite, alcune delle quali decisamente impattanti nella formazione titolare, il Verona non molla e sogna la salvezza. L'ottimo lavoro svolto da Baroni lo ripaga con un prezioso 1-1 conquistato contro il Frosinone, che proietta l'Hellas a quota 18 punti. Il pari coi ciociari vale il sorpasso su Cagliari e Udinese in classifica e il sedicesimo posto momentaneo. La permanenza in categoria resta complicata vista la situazione societaria, ma con lo spirito mostrato nelle ultime uscite niente appare impossibile per gli scaligeri.

Il mercato ha velocemente modificato la rosa a disposizione di Marco Baroni, togliendo pedine importanti come Ngonge, Djuric e Doig, ma anche Faraoni e Terracciano, ad esempio. Il tecnico dell'Hellas ha ricevuto anche qualche rinforzo e potrebbe optare per un 4-2-3-1 contro il Napoli. Davanti all'intoccabile Montipò la linea a 4 dovrebbe essere composta da Tchatchoua, Dawidowicz, Magnani e Cabal. Attenzione a Vinagre, che potrebbe agire a sinistra dal 1'. In mediana ecco Duda e Folorunsho, a supporto di una trequarti riempita da Mboula, Suslov e Lazovic. Ballottaggio aperto tra Noslin ed Henry per chiudere lo schieramento.

  • A disposizione: Perilli, Chiesa, Amione, Coppola, Vinagre, Belahyane, Pontes, Dani Silva, Cruz, Tavsan, Henry, Bonazzoli.
  • Indisponibili: Berardi.
  • Diffidati: Dawidowicz, Magnani, Suslov.
  • Squalificati: Nessuno.
  • Ballottaggi: Cabal 60% - Vinagre 40%, Noslin 65% - Henry 35%.

Dove vedere Napoli - Verona in tv e streaming

La partita valida per la la ventitreesima giornata di Serie A tra Napoli e Verona verrà trasmessa in diretta esclusiva dalla piattaforma streaming Dazn. In alternativa, per i possessori dello specifico abbonamento, sarà visibile anche sul canale Zona Dazn (214) di Sky Sport.

Thomas Alvieri

Magiconapoli.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.89/2022
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram