Serie A, nella guerra alle TV Napoli e Lazio fanno fronte comune

11 Maggio 2020
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: < 1 minuto

SERIE A DIRITTI TV NAPOLI - Vi avevamo già anticipato l'indiscrezione sulla volontà di Sky di non pagare la sesta rata dei diritti televisivi relativa alla tormentata, ed interrotta, stagione in corso. Ovviamente il dibatitto intorno al tema si è fatto vieppiù caldo dopo la ventilata minaccia dell'emittente satellitare. Nell'ottica di una programmazione di futuri ricavi, le società di Serie A stanno assumendo visioni differenti. Riassunte in un articolo apparso su La Gazzetta dello Sport di stamattina.

Diritti TV, il fronte Napoli-Lazio contro l'asse Juventus-Inter

Il quotidiano spiega come ci sia un gruppo di società (guidate da Agnelli della Juventus e Marotta dell’Inter) che spinge per una negoziazione con Sky. Chiedendo in cambio il prolungamento di un anno del contratto esistente. Non la pensano così altri club, con Napoli e Lazio in testa allo schieramento, che si dicono contrari ad ogni trattativa, minacciando anche di rispondere con azioni legali.

Magiconapoli.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.89/2022
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram