Giovanni Simeone: alla scoperta del nuovo acquisto del Napoli

18 Agosto 2022
- Di
Daniele Izzo
Tempo di lettura: 3 minuti

Quando pensi di conoscere tutto di un giocatore, è allora che stai sbagliando. Prendiamo Giovanni Simeone. Dopo cinque stagioni in Serie A, all'ombra dell'Arena di Verona, ha stupito tutti con 17 gol, 6 assist e giocate da stropicciarsi gli occhi. Il 'Cholito' è maturato, ha acquisito esperienza e competenze da grande attaccante. Perciò è arrivata la chiamata del Napoli.

Chi è Giovanni Simeone, il nuovo attaccante del Napoli

La biografia

Giovanni Pablo Simeone Baldini è nato a Buenos Aires il 5 luglio 1995. Cresciuto tra le attenzioni del padre Diego Pablo Simeone, ex calciatore, e della madre Carolina Baldini, modella, il piccolo Giovanni ha iniziato a mostrare doti calcistiche fuori dal comune nel settore giovanile del River Plate.

Arrivato in prima squadra si è trasferito al Banfield prima di iniziare, come il papà, la carriera in Europa. Genoa, Fiorentina, Cagliari, Hellas Verona e Napoli: queste le tappe di un percorso cresciuto ed esploso in Italia.

Ruolo e caratteristiche tecniche di Simeone

Che avesse tutte le carte in regola per diventare un attaccante di tutto rispetto lo si è capito subito. Ma nel corso della carriera, Giovanni Simeone diverse volte ha stupito andando oltre le aspettative. Forte fisicamente, completo, dinamico e veloce, il 'Cholito' è il prototipo del centravanti moderno. Quello che sa fare gol in tutti i modi, di testa, da fuori, da dentro l'area, e al contempo aiutare la squadra in fase difensiva. L'unico difetto permane nella continuità.

La carriera di Simeone: numeri e statistiche

StagioneSquadraPresenzeGolAssistAmmonizioniEspulsioni
2013-2015RIVER PLATE304310
2015-2016BANFIELD3512030
2016-2017GENOA3714230
2017-2019FIORENTINA8022850
2019-2021CAGLIARI7218650
2021-2022HELLAS VERONA3517680

Il valore di mercato di Giovanni Simeone

Giovanni Simeone ha un valore di mercato di 17 milioni di euro*. Tale valore, tuttavia, non è l'apice toccato dal fantasista georgiano in carriera. Nel 2018 il cartellino del 'Cholito', che all'epoca militava tra le fila della Fiorentina, raggiunse infatti i 25 milioni di euro.

*dati transfermakt.it

5 curiosità sul 'Cholito'

  • Giovanni Simeone ha, in un certo qual modo, ereditato il soprannome dal padre. Se infatti Diego Pablo viene chiamato il 'Cholo', Giovanni è il 'Cholito', il piccolo 'Cholo'.
  • Quando militava tra le fila del Genoa, Simeone ha iniziato a praticare l'arte della meditazione.

"Sono molto curioso, voglio conoscermi, guardarmi dentro. La meditazione mi ha aiutato. Mi ha cambiato e reso migliore come persona, non solo sul campo. Togliere i pensieri che uno ha in testa con la respirazione mi aiuta tanto a stare bene e in equilibrio. Medito tutti i giorni: prima lo facevo una o due volte la settimana, ora 10-15 minuti ogni giorno. Mi fa sentire in equilibrio"

Giovanni Simeone al Corriere dello Sport
  • Giovanni Simeone è buddhista.
  • Prima dei big match, l'argentino è solito vedere un film di Rocky. Questo per caricarsi al meglio in vista della partita.
  • Tra le passioni di Simeone c'è la musica. Amante della musica rock, il 'Cholito' suono la chitarra. Iniziò a prendere lezioni a Firenze e da quale momento non ha più staccato le dita dalle corde.

Simeone al fantacalcio: cosa fare con il nuovo acquisto del Napoli

Ormai parallelamente al calcio corre il fantacalcio, il gioco più amato degli italiani. Perciò in una scheda che si rispetti non ci si può esimere dal dare un consiglio a metà tra il pallone che rotola e il fantasy game.

Giovanni Simeone arriva a Napoli con le stimmate di chi ha messo a referto una stagione da 17 gol ma anche conscio del fatto che dovrà convivere con Victor Osimhen. Non è ancora chiaro se il 'Cholito' sarà quindi il vice del nigeriano oppure un'opzione aggiuntiva a quest'ultimo. Deciderà Luciano Spalletti. In ottica fantacalcio, trovandoci di fronte a un attaccante che comunque disputerà un ottimo numero di partire, siamo sicuro che i bonus non faticheranno ad arrivare. Soprattutto in una macchina da gol come il Napoli.

La vita privata di Giovanni Simeone

La famiglia

Come detto in precedenza, Giovanni Simeone è nato da Diego Pablo Simeone, padre allenatore ed ex calciatore, e Carolini Baldini, modella. Il 'Cholito' ha poi due fratelli, Gianluca e Giuliano, entrambi calciatori.

Menzione speciale: la nonna

Giovanni Simeone è cresciuto con la nonna Nora, di professione astrologa. Com'è naturale che sia, il 'Cholito' è molto legato a questa figura e non manca di citarla in diverse interviste.

La moglie

Giovanni Simeone è sposato. A Ibiza ha detto sì alla bella Giulia Coppini, prima fidanzata e ora moglie. I due, dopo essersi conosciuti a Firenze, hanno convissuto a Coverciano, Cagliari e Verona.

Cane e gatto di Simeone

A completare il loro matrimonio Coco e Marvel, il cane ed il gatto della coppia.

Daniele Izzo

Magiconapoli.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.89/2022
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram