Summit a Capri tra ADL e Gattuso: discorso rinviato

10 Agosto 2020
- Di
Redazione MagicoNapoli
Tempo di lettura: 2 minuti

SUMMIT A CAPRI, FUMATA GRIGIA - In quel di Capri il tecnico del Napoli Gennaro Gattuso e il presidente Aurelio De Laurentiis si sono incontrati per un vero e proprio summit per programmare in piena unità d'intenti la prossima stagione. I temi affrontati sono stati molteplici, ma principalmente si è parlato del rinnovo di Ringhio e di calciomercato.

Stando agli aggiornamenti delle ultime ore ci sarebbero stati dei piccoli intoppi improvvisi in merito al prolungamento di contratto dell'allenatore calabrese. In un clima di grande cordialità le parti hanno deciso che per il momento il discorso rinnovo sarà rinviato al 2021.

Stasera a Capri, Gattuso e presidente ceneranno insieme per concordare le strategie per la prossima sessione di mercato. Stando a quanto riferito da Gianluca Di Marzio, le parti hanno avuto modo di confrontarsi sulla stagione facendo un resoconto dei risultati ottenuti finora.

Summit a Capri, si è parlato anche di mercato

Sul capitolo calciomercato, la finestra dei trasferimenti si aprirà il primo settembre e si lavora già per programmare strategie e priorità. Se ne è parlato anche nel summit a Capri.

Dopo gli acquisti di gennaio di Demme e Lobotka, e quello ultimo di Osimhen, Gattuso ha ribadito la necessità di aggiungere nuovi innesti funzionali alla rosa. Dopo l'addio di Callejon quasi sicuramente altri senatori azzurri lasceranno Napoli. Tra i maggiormente indiziati ci sono: Allan, Koulibaly e Arek Milik. Quest'ultimo è sempre più vicino alla Juventus nonostante l'esonero di Maurizio Sarri e l'arrivo di Andrea Pirlo in panchina.

Tra i nomi maggiormente accostati alla società partenopea in lizza c'è Veretout, reduce da un incontro fortuito con Giuntoli al Grand Hotel Vesuvio. Altri nomi in lista sono: Boga, con il Sassuolo che per il momento fa muro, Under e Reguilòn con cui hanno avuto inizio i primi sondaggi esplorativi.

Il clima che si respira dunque in casa Napoli è sereno. Non ci sono state tensioni né frizioni. L'intento di società e tecnico è quello di non essere al momento vincolati da accordi lunghi.

Magiconapoli.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.89/2022
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram