Coronavirus, la solidarietà della Curva B: già raccolti 12mila euro per l'ospedale Cotugno

1 Aprile 2020
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: < 1 minuto

CORONAVIRUS NAPOLI CURVA B - Il grande motore della solidarietà gira a pieno regime. Sia i singoli calciatori, che le società, si stanno infatti prodigando in diverse misure per aiutare le strutture sanitarie del Paese, o direttamente i cittadini malati, per fronteggiare al meglio l'emergenza Coronavirus. Kalidou Koulibaly per esempio ha messo all'asta la sua maglia indossata nel match contro il Liverpool. Ma anche i tifosi stanno facendo la loro parte. La Gazzetta del Mezzogiorno oggi in edicola fornisce un resoconto sull'iniziativa lancita dai tifosi dela Curva B del Napoli. Ecco i dettagli.

La solidarietà della Curva B: raccolti già oltre 12mila euro

Il quotidiano fa sapere che la raccolta fondi «Quarantena azzurra», lanciata sul web dal tifo organizzato della Curva B, prosegue. Al momento sono stati raccolti circa 12.000 euro a favore dell’ospedale Cotugno. Una cifra considerevole, destinata ad aumentare nei prossimi giorni.

Magiconapoli.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.89/2022
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram