Serie A, la Lazio illude il Napoli ma poi si fa rimontare dall'Atalanta: azzurri ancora a -12 dal quarto posto

25 Giugno 2020
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: < 1 minuto

SERIE A ATALANTA LAZIO NAPOLI - Sullo 0-2 per la Lazio, maturato in appena 11', ci avevamo creduto un pò tutti. Se la partita si fosse conclusa così, il Napoli avrebbe mangiato tre punti all'Atalanta in ottica quarto posto. A quel punto l'obiettivo Champions sarebbe diventato un po' più di un sogno. Non è andata così invece. Gli orobici hanno completato un'incredibile rimonta accorciando le distanze già al 38° del primo tempo col col di Gosens, per poi pareggiare a metà ripresa con un missile di Malinovskyi, e infine siglare il 3-2 finale con un colpo di testa di Palomino dagli svluppi di un corner. Gravi, nell'occasione, le indecisioni del portiere Strakosha e di Caicedo, che lascia staccare l'argentino senza opporre resistenza. L'Atalanta mette così una pietra importante sul quarto posto, mantenendo le distanze non solo dal Napoli ma anche dalla Roma, vittoriosa in rimonta contro la Sampdoria e quinta a sei lunghezze di distanze dalla Dea.

Magiconapoli.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.89/2022
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram