Ripresa Serie A, il Governo batte un colpo. E spunta il rischio stop definitivo

1 Maggio 2020
- Di
Arianna Botticelli
magiconapoli-napoli-stadio-gradinate-tifosi
Tempo di lettura: < 1 minuto

NAPOLI SERIE A CAMPIONATO - Sono giorni frenetici per quello che riguarda le decisioni da assumere sul futuro della Serie A. Il differimento degli allenamenti collettivi al 18 maggio - senza che neppure ci sia certezza su questa data, ndr - sta causando un pessimismo generalizzato che rischia di sfociare, sulla scia dell'esempio francese, in un clamoroso stop definitivo al campionato italiano. Per la prima volta, anche sui quotidiani sportivi, si affaccia all'orizzonte un'amara conclusione a cui nessuno vorrebbe arrivare. Ma il tempo stringe e l'accordo sul protocollo sembra ancora lontano.

Dalle parole di Spadafora all'ipotesi stop definitivo alla Serie A

Del resto il Ministro dello Sport Spadafora, stuzzicato dalle tante critiche ricevute in questi giorni, ha tuonato dichiarando che in assenza di un'intesa sul protocollo medico, la Serie A rischia lo stop. Qualora venisse scelta questa strada, sottolinea il Corriere dello Sport, l'orientamento è quello di non assegnare lo Scudetto. Ma procedendo comunque con le retrocessioni e le promozioni dalla B alla A. Basandosi ovviamente sulla classifica congelata all'8 marzo.

Magiconapoli.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.89/2022
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram