Serie A, il fronte del "no" al ritorno in campo: Cellino e Ferrero contro De Laurentiis

4 Aprile 2020
- Di
Arianna Botticelli
Tempo di lettura: 2 minuti

SERIE A CORONAVIRUS CELLINO FERRERO DE LAURENTIIS - Ieri la UEFA ha stabilito il termoie massimo per definire sul campo le classifiche dei campionati nazionali. Ed indicare i nomi dei club che parteciperanno alle coppe europee. La deadline è stata fissata per il 3 agosto. Ne sono cambiate di cose rispetto a 20 giorni fa, se pensiamo che la stessa FIFA ha già dato rassicurazioni per prolungare i contratti in scadenza al 30 giugno. Andrà anche fatto tutto un lavorìo in termini di assicurazioni, previdenza, accordi con gli sponsor etc. Ma il grande scoglio del 30 giugno sembra superabile. Il documento del massimo organismo istituzionale del calcio europeo è stato letto ieri in videoconferenza ai Presidenti di Serie A collegati via Skype. Non sono mancate accese discussioni tra chi si mostra favorevole, per lo meno a determinate condizioni, a tornare in campo e chi invece è assolutamente contrario senza se e senza ma. Vediamo il resconto che ne fa il Corriere dello Sport.

La Conference call tra i Presidenti di Serie A: i due schieramenti

Si possono ormai delineare con chiarezza i due schieramenti: certamente tra i più attivi sul ritorno in campo, possiamo inserire, oltre al nostro De Laurentiis, anche Claudio Lotito, il Presidente della Lazio. La "fazione" del "no, oltre a poter contare su Cellino e Cairo, si arricchisce anche dell'esponente della Sampdoria, Massimo Ferrero. Che oltre ad aver dichiarato, in altra sede, che secondo lui si dovrebbe tornare a giocare solo quando ci sarà un vaccino contro il Covid-19, ha ieri appoggiato Cellino. Il quale aveva fatto notare a De Laurentiis come molti stranieri fossero tornati ai loro paesi. Il numero uno partenopeo ha risposto che i suoi giocatori sono rimasti tutti a Napoli. A quel punto Ferrero ha detto a De Laurentiis che allora li deve pagare senza tagli di stipendi. Ribadendo che per lui non sarà possibile riprendere.

Magiconapoli.it - Testata giornalistica - Tribunale di Roma - Iscrizione n.89/2022
chevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram